Login to your account

Username
Password
MOD_LOGIN_REMEMBER_ME

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name
Username
Password
Verify password
Email
Verify email

www.thewriter.it

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

" Smerilliana " Vol.18 a cura di D'Angelo Enrico In evidenza

Scritto da  Pubblicato in: Writer Poesia
Autore: AA.VV.
Titolo: Smerilliana Vol.18
Formato: 12x20
Pagine: 400
Anno di pubblicazione: 2015
ISBN: 9788897341956

Gambacorta – "L’impressione che si ha, a scorrere i diversi numeri di «Smerilliana», è che tutti assieme compongano davvero una biblioteca, un’isola a sé che non ha mai inseguito ribalte e clamori, ma che ha sempre cercato, al contrario, di instaurare un concreto rapporto di analisi e di ascolto col presente."

D'Angelo –  "Il progetto iniziale era teso anche verso ciò: pensavo proprio a un luogo poetico mentale innovativo, che prendesse ispirazione dalla lettura delle originalità di «Smerilliana», la quale si è sempre rivolta a un lettore attento e riservato, in parte aristocratico, in un tentativo (forse mai perseguito come fine) di far riflettere la intelligencija, ché il centro del mondo non è ubicato negli Stati Uniti d'America (quasi tutta la intelligencija del villaggio globale si è dedicata e dedica ad assumere le sembianze di una 'scimmia americana'). Nonostante la poco lungimiranza umana, il centro del mondo è ovunque o, meglio ancora, ogni luogo è la periferia di un centro che sta al di là della Terra."

Gambacorta – "Da un punto di vista umano, per lei che cosa rappresenta, oggi, «Smerilliana»?"

D'Angelo – "Rappresenta una continua ricerca della migliore Redazione possibile, vale a dire redattori che abbiano il concetto della pluralità e delle civiltà poetiche ('il bene e il bello'). Un compreso spirito di ciò che è «Smerilliana» (unica in Italia) implica una presenza fattiva, più faticosa dunque, ma contemporaneamente consapevole e diretta da parte di una pensante e propositiva redazione; infatti, per l’umanesimo perseguito da «Smerilliana», dopo diciotto numeri, i tempi abbisognano che siano maturi, per completarne l'ispirazione fondativa."

Gambacorta – "Ritiene sia possibile sintetizzare in una formula la natura e la finalità di «Smerilliana»?"

D'Angelo – "Sì, è possibile, con due versi finali d'un mio sonetto, eccone la formula: «Così va e viene la mia malattia / e amor non so che sia se non poesia»." 

 

(Estratto della 'Conversazione di Simone Gambacorta ed Enrico D'Angelo', che principia «Smerilliana 18»)

 





Per contattare l'autore inviare una mail a:
O visitare il sito Web

 

Newsletter

BT Twitter Feeds